La terra del Wat Arun e della cultura thai è una delle mete turistiche più gettonate, meta d’avventura che predilige il turismo balneare e nasconde alcuni tra i più preziosi tesori culturali di tutta l’Asia. In effetti la Thailandia gode di un caratteristico clima tropicale più o meno caldo durante tutto l’anno, caratteristica che la rende una meta ideale in ogni stagione. Quindi: quando si può fare il bagno al mare in Thailandia?

Thailandia quando andare clima temperature stagioni monsoni

Il mare thailandese è quasi sempre balneabile, ma va comunque prestata attenzione ai monsoni, venti periodici che d’inverno colpiscono la costa ovest del paese e d’estate la costa est. Portano siccità o piogge molto intense, che potrebbero scoraggiare alcuni turisti. Non esistono le quattro stagioni a cui siamo abituati, ma più semplicemente una stagione secca e una stagione delle piogge che si alternano.

La stagione di siccità si suddivide a sua volta in una stagione fresca, da novembre a febbraio (con temperature medie che variano tra 26 e 30 gradi centigradi) e in una stagione calda, da marzo a maggio (con temperature medie comprese tra i 28 e i 35 gradi). Da giugno ad ottobre, nonostante le alte temperature (tra i 28 e i 32 gradi) la stagione è caratterizzata dalle intense piogge legate ai monsoni. Quindi, nel pianificare un viaggio in Thailandia, il momento da preferire è sicuramente tra novembre a febbraio, con poche piogge e temperature tollerabili.

Thailandia quando andare clima temperature stagioni monsoni

Dobbiamo però considerare che, data l’estensione geografica del paese, il clima è lievemente variabile a seconda delle zone. In Thailandia del Nord, per esempio, la stagione secca è caratterizzata da una notevole escursione termica tra giorno e notte con temperature minime che possono raggiungere anche i 5-8 gradi nelle zone montane.

Nella Thailandia del Sud e nella capitale Bangkok, invece, le temperature sono sempre elevate: raggiungono picchi di 40 gradi nella stagione calda, con aria umida che rende il clima molto afoso, per poi rinfrescare con i monsoni di maggio e raggiungere temperature medie di 27 gradi (sempre relativamente alte).

Thailandia quando andare clima temperature stagioni monsoni

Cosa non può mancare, quindi, nella valigia per un viaggio in Thailandia? Vestiti predisposti per un abbigliamento “a cipolla”, in modo da potersi svestire in caso di temperature troppo elevate. Immancabile impermeabile ed un ombrello, in caso di piogge impreviste! 

Viaggi Maldive, quando si potrà tornare ‘in paradiso’ dopo il coronavirus

TI POTREBBERO INTERESSARE