Storia, cultura e panorami mozzafiato fanno della Turchia meta di viaggio ambita. Tuttavia questa terra è ancora largamente sottovalutata dagli amanti del mare. Bagnata, tra le altre, dalle stesse limpide acque della vicina Grecia, la costa turca è tutta da scoprire. Per non parlare poi delle 159 isole che, per lo più disabitate, sono l’ideale per quanti amano scoprire spiagge incontaminate e calette nascoste.

turchia mare migliori destinazioni

Circondata dal cristallino blu da tre lati, la Turchia gode del favore del Mar Nero a Nord, del Mar Mediterraneo a Sud e del Mar Egeo a Est. Partendo dalla zona centrale della costa Egea, troviamo Izmir, l’antica Smirne, metropoli dalla storia millenaria che vanta una posizione spettacolare sul Mar Egeo.

Punta di diamante della Turchia moderna, Smirne è indubbiamente anche la base ideale per organizzare un tuor nel mar Egeo. Partendo da Izmir, infatti, è possibile visitare il patinato distretto di Çeşme e i tre imperdibili villaggi Alacatı, Foça e Urla, paradisi degli amanti del windsurf e degli affamati di spiagge da sogno.

turchia mare migliori destinazioni
Çeşme

Scendendo lungo la linea mediterranea, la nota Costa Turchese, si trova Marmaris. Situata in una baia protetta da rudi montagne, Marmaris e un luogo attraente per gli appassionati di sport nautici e di vela. Data la sua posizione ideale, questa pittoresca località è il punto di partenza perfetto per quanti hanno in progetto di fare la “Crociera Blu” lungo la costa dell’Egeo. Marmaris è inoltre celebre per il lungomare modaiolo e la fervente vita notturna animata da numerosi locali e club.

turchia mare migliori destinazioni

Più a Sud, a metà strada tra Antalya e Fethiye, si trova Kaş. Circondato su tre lati da montagne, questo piccolo paesino di pescatori giace in una baia che non offre spiagge. La mancanza di sabbia comporta una scelta strategica ideale per chi vuole godersi il mare dalle barche.

Se si è in cerca di itinerari meno noti e ancora fuori dalle rotte principali del turismo, è consigliabile spostarsi sulla costa che affaccia sul Mar Nero. Clima umido e verde perenne, il paesaggio qui è composto da foreste di pini e lunghe distese di coltivazioni. Le località sul Mar Nero non sono dotate delle classiche strutture ricettive e rimangono ancora sconosciute al turismo di massa. Occasione ghiotta per chi vuole un’esperienza di mare più selvaggio e meno confortevole.

Kilyos

Lungo la costa nordica, nella punta settentrionale del Bosforo, si trova la zona di Kilyos. Le acque di questa zona sono particolarmente fredde e le spiagge non mancano per godersi i famosi tramonti sul Mar Nero. Natura selvaggia e panorama mozzafiato sono certamente le attrazioni di punta di questa costa. Con il Bosforo alle spalle, percorrendo il tratto di costa che da Ünye arriva ad Ordu, si raggiunge la spiaggia di Çaka, considerata la più bella del Mar Nero.

Lipsi, la silenziosa del Dodecaneso. Perché è diversa da altre isole greche

Tags

TI POTREBBERO INTERESSARE