Chi ha figli piccoli e piccolissimi sa che vacanza non sempre equivale a relax. Se il turismo familiare è in continua espansione, non tutte le destinazioni sono a misura di bimbo e spesso i genitori si trovano a dover fare i conti con la difficoltà di sintesi tra mete mozzafiato e necessità dei più piccoli. A tal proposito l’Austria si conferma uno dei paesi dove i bambini sono cittadini di serie A, tenuti in grande considerazione dalla comunità, che non manca di prevedere servizi e luoghi di svago a misura dei piccoli viaggiatori.

austria vacanze estate bambini famiglia


Austria, il luogo adatto per vacanze estive a misura di bambino

Dal Tirolo all’Alta Pusteria, da Lienz a Innsbruck, da Vienna a Salisburgo, non esiste angolo austriaco dove non si trovi un’area relax, un playground o adventure park destinati allo svago dei bimbi. Allestiti in boschi verdeggianti, nei centri cittadini o adiacenti ai punti di interesse per gli adulti, i luoghi pensati per le esigenze dei più piccoli sono dietro ogni angolo, per lo più ad ingresso gratuito e continuamente mantenuti per garantire la sicurezza.

austria vacanze estate bambini famiglia

Appena oltrepassato il confine tra Italia e Austria, in Tirolo, c’è Lienz, deliziosa cittadina che custodisce al centro del paese un grande parco giochi. Non solo, come in buona parte della zona circostante, le attività ludiche per i piccoli sono sparse tutto intorno al centro cittadino: tra la pista ciclabile nel verde, la  visita al castello e la conseguente discesa sul fun-bob che parte proprio dalla rocca, il divertimento a Lienz non manca.

Fun-bob Lienz

Non lontano, a Sillian, si trova il favoloso mondo degli gnomi: un parco immerso nella natura dove sono previste attività ludiche e didattiche per piccoli di ogni età, che anche gli adulti non disdegnano… Nel Tirolo i bambini hanno davvero l’imbarazzo della scelta e Innsbruck è il capoluogo del divertimento. Il parco giochi nel bosco, Waldspielplatz di Aldrans, è certamente una delle mete più gettonate: piccolo e completamente immerso tra gli alberi è attraversato da un torrente che lo rende ancora più attraente agli occhi dei bimbi.

Sillian, parco degli gnomi

Sempre nei dintorni di Innsbruck, si trova il Kurpark di Igls, bellissimo parco  su un terreno pianeggiante, dove si possono usare anche pattini, monopattini e biciclette, giocare a palla, ma soprattutto ammirare gli scoiattoli. Rimanendo in città, invece, si può scegliere tra un  piccolo parco-avventura con giochi d’acqua nel quartiere Tivoli; il parco Rapoldi che costeggia il fiume Inn; l’Hofgarten, il parco pubblico del centro città, con un percorso-avventura, qualche gioco d’acqua e una sabbiera coperta.

Dettaglio Hofgarten – Innsbruck

A circa 20 minuti da Innsbruck c’è un parco davvero originale e imperdibile: il mondo di Cristalli Swarovski con un immenso parco giochi all’esterno, una torre con sei piani interamente dedicati al gioco, cristalli, tanto verde e una galleria molto speciale. Qualunque sia la regione austriaca che si decide di visitare i bimbi non rimangono delusi: al contrario, si sentiranno protagonisti di esperienze pensate appositamente per loro. Che sia Vienna, Salisburgo o Graz, ovunque si vada si ha la certezza di non deludere le aspettative dei piccoli viaggiatori. 

Misurina, il lago delle leggende nella pace delle Dolomiti

Tags

TI POTREBBERO INTERESSARE