Si può andare al mare nella terra di Dracula? Ebbene sì, la Romania, terra ricca di storia e tradizioni, non manca di nulla, compresa una bella costa caratterizzata da ampie spiagge sabbiose e mare cristallino. Non solo, le località balneari sul Mar Nero, oltre ad essere molto particolari, sono destinazioni convenienti, il che non guasta. Il litorale romeno può essere diviso in due: la parte settentrionale che va da Capo Chilia a Capo Midia e quella meridionale, che va da Capo Midia a Vama Veche.

romania mare spiagge mar nero

Ovunque si scelga di andare, le spiagge della costa romena accontentano tutti, da chi preferisce arenili attrezzati e dotati di comfort a chi vuole un’esperienza all’insegna del divertimento passando per gli amanti delle spiagge selvagge e appartate.Ecco dunque una selezione delle spiagge più belle della Romania.

La prima spiaggia da nominare è quella di Mamaia, la più storica della Romania, nonché la più frequentata. Lunga circa 12 chilometri, questa spiaggia è perfetta per chi è in cerca di relax, senza disdegnare qualche sport acquatico. Mamaia si trova a nord di Costanza ed è caratterizzata da una sottile striscia di sabbia che separa il Mar Nero dal Lago Siutghiol. 

romania mare spiagge mar nero
Mamaia Beach

La spiaggia di Olimp, invece, si trova a nord di Neptun ed è la meta perfetta per chi vuole godersi giornate di mare tranquille e intime. L’arenile, che nella parte più a nord è particolarmente isolato e selvaggio, è una distesa di sabbia bianca e finissima, riparata da diversi scogli. Allo stesso modo la spiaggia di Sulina è una lunga distesa di sabbia bianca, bagnata da acque cristalline e, sostanzialmente, deserta. 

Sulina Beach

A Vama Veche, al confine con la Bulgaria, c’è la spiaggia del divertimento diurno e notturno. Si tratta dell’arenile più frequentato dai giovani che qui trovano party e concerti. Vama Veche, inoltre, è stata la prima spiaggia a tollerare il nudismo in Romania.

Vama Veche

Mangalia è un noto centro termale dotato di una spiaggia meravigliosa, dove i turisti in cerca di benessere godono del mix perfetto tra acque solforose mesotermali e bioclima marino. Poco distante da Mangalia, a soli cinque chilometri, si trova la spiaggia di Jupiter che, lunga e sabbiosa, affascina grazie al gioco di insenature e dighe da cui è caratterizzata. 

Jupiter Beach

Il Mar Nero, nel tratto di costa romeno, ben si presta allo snorkeling, sport diffuso su tutto il litorale. A tal proposito ci sono due spiagge dove è indispensabile arrivare armati di pinne e maschere: si tratta di Corbu e Plaja Agigea, entrambe non eccessivamente affollate e ideali per chi vuole ammirare molte delle specie di pesci che vivono nel Mar Nero.

Plaja Agigea

Infine, una menzione speciale va a Vadu, una delle spiagge incontaminate della costa. Ad un’ora di macchina da Costanza, questa spiaggia non è facile da raggiungere ma la meraviglia dell’acqua limpida che si apre davanti ai campi di papaveri vale certamente l’impresa.

Brac, l’isola croata che fa la ‘linguaccia’ a tutti

Tags

TI POTREBBERO INTERESSARE