La Repubblica di San Marino non delude mai le aspettative di chi decide di visitarla e, anzi, il più delle volte finisce col diventare un posto dove tornare più volte, quando capita di essere nei paraggi e avere un weekend a disposizione. Piccolino e arroccato su una roccia che domina l’entroterra circostante, il centro storico della cittadina, una volta famosa per essere un paradiso fiscale nel cuore dell’Italia, oggi è per lo più un angolo pittoresco tutto da girare passeggiando, alla ricerca delle attrazioni storiche e culturali di cui è ricca.

weekend san marino cosa fare vedere attrazioni
Torre Guaita

La prima chicca è indubbiamente il Palazzo Pubblico che si staglia sulla piazza centrale della città vecchia. Teatro delle cerimonie ufficiali di Stato l’edificio è stato edificato sui resti della Domus Magna Comomunis del XIV secolo. Incantano la Torre dell’Orologio, con gli stemmi delle grandi casate italiane raffigurati, e le arcate con sopra i simboli dei quattro castelli che costituivano il contado della Repubblica di San Marino: Serravalle, Fiorentino, Faetano e Montegiardino. Un altro simbolo dell’antica Repubblica da non perdere è la prima torre, Torre Guaita, ovvero la più grande e antica delle tre rocche che si trovano nel centro storico.

weekend san marino cosa fare vedere attrazioni
Palazzo Pubblico

Risalente a prima dell’undicesimo secolo, questo è il più antico edificio fortilizio d’Italia. La torre della Penna è il punto più panoramico di San Marino: da qui si gode di una vista mozzafiato che dalle vette del Conero arriva fino al litorale adriatico. La torre campanaria, invece, che un tempo scandiva le chiamate delle truppe in battaglia, è il simbolo più importante per i cittadini di San Marino. Il Castello della Cesta, ossia la Seconda Torre, sorge sulla vetta più alta del Titano, luogo già conosciuto e usato come torre di avvistamento in epoca romana. Oggi la Torre è sede del Museo delle Armi Antiche e gli appassionati ben sanno che San Marino è ricco di armerie dove acquistare dai semplici souvenir a pezzi di valore.

Seconda torre

Infine la Montale, la terza e ultima torre della cittadina, anch’essa caratterizzata da un panorama suggestivo. Non solo torri, San Marino è anche casa di diversi musei, alcuni anche molto stravaganti come quello dei vampiri e quello delle torture. Un altro luogo da scoprire è la Chiesetta di San Pietro che, secondo la leggenda, fu eretta proprio da San marino.

Se si sceglie di trascorrere un week end nella Repubblica è consigliabile prediligere un periodo in cui si rievocano le giornate medievali, durante le quali il borgo viene letteralmente catapultato nel passato, regalando un’esperienza sui generis ai presenti.

Bagni San Filippo, il segreto panorama termale in Val d’Orcia

TI POTREBBERO INTERESSARE