Prove tecniche di ripresa turistica anche in Tunisia. Al momento, però, non ci sono date certe ed è ancora fermo anche il traffico aereo. Come informa Souheil Chaabani, direttore per l’Italia dell’Ente nazionale tunisino per il turismo, il paese nordafricano “sta lavorando alla stesura di un protocollo che regolerà accoglienza, trasferimenti e ogni movimento dei turisti in arrivo, in modo che non ci siano rischi”.

tunisia ripresa turismo estate 2020

Il turismo è una voce iomportante del prodotto interno lordo della Tunisia. Le stime più recenti della Banca centrale relative al mese di aprile dell’anno in corso, parlano di ricavi turistici con perdite del 22 per cento rispetto allo stesso mese del 2019.

È probabile che le nuove misure vengano adottate la prossima settimana, dopo attente valutazioni e un protocollo d’intesa con tutti gli addeti ai lavori, hotel e villaggi in primis. Si profila una soluzione che si sta valutando anche in Egitto, imponendo un tetto massimo di ospiti per le strutture ricettive.

Egitto, estate 2020: il paese prova a ripartire. Ma cambiano hotel e villaggi

Tags

TI POTREBBERO INTERESSARE